Latte e synth pop per i Rusvelt

rusveltÈ uscito il 30 giugno l’Ep di debutto dei Rusvelt. anticipato dal singolo omonimo, Milk contiene 4 tracce in grado di reinterpretare il syhth pop degli Anni ’80, perché Milk si può in qualche modo considerare un ritorno al passato, all’adolescenza, per questi giovani musicisti marchigiani capaci di riflette con leggerezza e autoironia sulla loro condizione generazionale (in Rigenerazioni e in Io sono stanco), sul tempo perduto e quello presente(in Milk), con una buona dose di romanticismo (in N.Night).

Naturalmente, i Rusvelt hanno dalla loro anche la freschezza del sound odierno, tanta voglia di suonare e un’ispirazione che li proietta già nel futuro. Milk è un lavoro registrato in due tempi (alle Officine Meccaniche di Milano e nella sala di registrazione della band, detta “Lo studio”, anche se in realtà è per loro come una seconda casa e un luogo in cui suonare, divertirsi e mangiare gelati. I Rusvelt sono: Francesco Martinelli (chitarra e voce), Gabriele Galal Mohamed (batteria), Manuel Benedetti (basso), Giacomo Rossi (tastiere). Pubblicano per la indie label Bananophono. Sono di Urbino. Le grafiche e le illustrazioni Milk sono opera di Silvia Venturi.

About musicheculture

Musicheculture, sito di informazione, storia, attualità e cultura musicale diretto Giuseppina Brandonisio,