Mezzala, “irrequieto” cantautore

Un disco totalmente realizzato in presa diretta, un interplay molto affiatato tra i musicisti, un’originale cura negli arrangiamenti. Mezzala, cantautore genovese al secondo album come solista, pubblica il suo disco e si identifica con il titolo di “Irrequieto”. Tra ironia e paradosso, ha liriche per cantare l’amore per una “lei” così come la vede, ha melodie pop rock capaci di accarezzare alcune sfumature folk e di citare con sagacia e consapevolezza – segno di una maturità stilistica ormai raggiunta – il sound degli anni Settanta o di alcuni dei cantautori italiani più internazionali che conosciamo, da Battisti a Finardi. Ma l’originalità e l’inventiva del lavoro di Mezzala sono personalissime e si vedono anche dal modo scelto per lanciare il singolo di presentazione dell’intero album: Le tue paure, accompagnato non da un video qualsiasi ma da un video-romanzo.

irrequieto mezzala musichecultureIrrequieto è fondamentalmente un album acustico, il respiro autobiografico e moderno del cantautore indie che si auto-produce pubblicando il disco con l’etichetta da lui stesso fondata, a 4 anni di distanza da Il problema di girarsi e con una carriera già molto apprezzata che vide questo quarantenne (genovese e genoano, tiene a sottolinearlo!) esordire nel 1998 coi Laghisecchi e poi unirsi ai Numero6.

Un ottimo disco, ben fatto sotto tutti i suoi aspetti: musica, parole e arrangiamenti, che ci consente di dire che Michele Bitossi (questo è il suo vero nome) è proprio una mezzala di punta nel campo della musica d’autore italiana e indipendente. E’stato lungo e meticoloso il lavoro sugli arrangiamenti e sulle pre-produzioni, che ha visto la collaborazione di due amici e compagni di viaggio, come Tristan Martinelli e Ivan Antonio Rossi (quest’ultimo già al lavoro con Zen Circus, Virginiana Miller, Bachi da Pietra, Gianni Morandi e tanti altri e anche produttore del disco. “Irrequieto” è stato registrato al Sam studio di Lari (PI) e contiene 12 canzoni. Questa la tracklist del disco: Le tue paure, Mi lascio trasportare, Biodegradabile, Capitoli primi, Sei l’unica ferita, La classifica, A chi non vuol giocare, Se mi accontentassi, Ancora un po’ bene, Constatazione amichevole, Fino a Liverpool, Chissà .

L’artwork di “Irrequieto” è stato concepito e realizzato da Mr. Chamuyo e le foto sono di Nanni Fontana.

Ad ottobre è partito il nuovo tour di Mezzala che proseguirà nel 2016. https://soundcloud.com/theprisoner-1/a-chi-non-vuol-giocare-v2?in=theprisoner-1/sets/mezzala-irrequieto-nuovo-album-in-uscita-a-ottobre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.