Le orchestrali del 41° parallelo

41 parallelo(Cristina D’Aquanno) Un’ orchestra di donne con lo strumento in spalla, in viaggio attraverso la musica, alla scoperta di paesi vicini e lontani in un mondo che noi stessi abitiamo. Il profumo di spezie, le correnti del Mediterraneo. Somiglianze, differenze, assonanze e dissonanze, asimmetrie, tempi dispari, questa è la nostra ricchezza, questa è l’Orchestra delle donne del 41°Parallelo. Un organico di fiati, archi e ritmica che esegue un repertorio inedito di brani ispirati a culture e Paesi del 41° parallelo (centro-sud Italia, Spagna, Portogallo, Turchia, Stati Uniti, Armenia, Bulgaria, Albania, Gracia, per citarne alcuni). Un incontro di culture e di saperi, che premia lo scambio e il racconto E’ un organico tutto al femminile, nato da un progetto della Provincia di Roma nel 2009, che propone un viaggio musicale ideale attraverso diverse tradizioni popolari del mondo. Le musiche sono arrangiate dal direttore Stefano Scatozza, e da alcune musiciste dell’orchestra. Da circa un anno con l’orchestra collabora la coreografa specialista di danze etniche Paola Stella. “L’Orchestra del 41 parallelo” è anche il titolo di un film documentario di Camilla Tomsich dedicato all’esperienza formativa e ai percorsi individuali delle singole musiciste di questo particolare organico. L’Orchestra ha all’attivo numerose collaborazioni e concerti con ospiti di eccezione: Rita Marcotulli, Lucilla Galeazzi, Giovanna Marini, Nada, Andrea Satta e i Tetes de Bois, Raffaella Misiti, Javier Girotto.

Precedente Young Gun Silver Fox e Shawn Lee, "West End Coast" Successivo Uross, Ovunque è la bellezza che non vedi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.